problems clearing cache file /home/user/user0287/cache/refTableSQL/.pureftpd-upload.552654fe.15.2d2d.d477546d Palermondo 2007
Errore
  • JFTP::delete: Bad response
  • JFTP::delete: Bad response
  • JFTP::delete: Bad response
problems clearing cache file /home/user/user0287/cache/refTableSQL/.pureftpd-upload.552654fe.15.2d2d.d477546d
Palermondo 2007 PDF Stampa E-mail

Sabato 13 gennaio Festa della Pace a Palermo

Sul tema annuale “La persona umana, cuore della pace”, la Caritas diocesana organizza “Palermondo”, nello Spazio Ducrot ai Cantieri Culturali alla Zisa la festa della pace.
L'obiettivo è quello di provocare la riflessione sui temi della mondialità e della pace, a partire dalla realtà della Palermo multiculturale, e con il coinvolgimento delle comunità degli immigrati. Il programma prevede l'intervento di numerose comunità presenti a Palermo che proporranno canti e danze tradizionali. Si esibirà anche l'Orchestra Popolare Rosa Parks del Liceo Scientifico Statale "Benedetto Croce" di Palermo; fondata durante l'anno scolastico 2005/2006, l'orchestra è già stata apprezzata in numerose occasioni pubbliche (il 15 e il 16 dicembre 2006 si è esibita a Piazza Castelnuovo nell'ambito del Telethon). In serata si esibiranno i Kisitò, gruppo afro-reggae costituitosi nel 1988 in Senegal ed esibitosi con successo in numerose piazze d'Italia: il gruppo unisce alla tradizione africana l'ampia formazione musicale dando vita ad un genere afro-reggae assolutamente particolare e di grande ricchezza che sconfina liberamente nel jazz, nel funky e nel soul senza dimenticare mai i ritmi chiave della musica africana. Interverranno le comunità di Ghana, Sri Lanka (Tamil), Mauritius, Rom, Filippine, Perù, Ecuador, Costa D'Avorio, e inoltre i gruppi musicali dell'Azione Cattolica Ragazzi e Giovani.

IL CONCORSO FOTOGRAFICO
Palermondo: racconto sulla multiculturalità


“Palermondo: racconto sulla multiculturalità” è un concorso di fotografia che mira a promuovere il territorio e la provincia di Palermo in ambito nazionale ed internazionale, non solo come realtà multiculturale ma anche come luogo di pace ed intercultura, attraverso il linguaggio della fotografia.
L’area Mondialità della Caritas di Palermo (ente gestore Confraternita S. Giuseppe dei Falegnami, in compartecipazione con la Provincia Regionale di Palermo - Assessorato Diritti Umani e Civili) ha ideato e sostenuto tale iniziativa. Il concorso prevede, oltre all’assegnazione di premi, anche la realizzazione di una mostra e del relativo catalogo.

TEMA DEL CONCORSO
Palermo è stata ed è un centro di confluenza di culture e civiltà eterogenee ma anche teatro di emarginazione e discriminazione nei confronti di gruppi sociali più deboli: la Caritas di Palermo invita a posare lo sguardo su questa realtà particolarmente complessa ed in continua evoluzione.
La Caritas Diocesana, attraverso questo concorso fotografico, chiede a ciascun candidato una lettura dei cambiamenti innescati e messi in moto nel territorio dalla presenza di persone e comunità delle più diverse etnie e nazionalità.
Obiettivo del concorso è mettere in luce quelle situazioni in cui la diversità culturale è motivo di arricchimento e crescita per le parti coinvolte e la comunità intera, ed allo stesso tempo dare spazio alla denuncia dei comportamenti discriminatori, lesivi della dignità della persona.
L’iniziativa si propone anche di stabilire relazioni reciproche future tra il nostro paese ed altri paesi in via di sviluppo. A tal fine, il primo premio assoluto sarà costituito da un viaggio a Nyololo, nella diocesi di Iringa in Tanzania.
Con queste premesse e con tali finalità, la Caritas invita artisti noti ed emergenti, fotografi professionisti e non, a cimentarsi nell'impresa di interpretare il tema esposto.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
Il concorso è aperto a tutti, italiani e stranieri, senza alcun limite d’età.
L’iscrizione è gratuita.

REGOLAMENTO
1. Termini di presentazione: le immagini devono pervenire, anche a mezzo posta, entro e non oltre le ore 19.00 del giorno Venerdì 30 novembre 2007 presso la sede della Caritas Diocesana di Palermo - Centro Agape, Piazza Santa Chiara 10, 90134, Palermo, specificando sulla busta l’oggetto: “Concorso fotografico. Palermondo: racconto sulla multiculturalità”. Si precisa che la data di scadenza del bando è riferita all’effettiva ricezione del materiale, e quindi non farà fede il timbro portale.
2. Il partecipante deve presentare da un minimo di 10 ad un massimo di 15 immagini, in stampa bianco e nero o a colori, con un formato minimo di cm 20x30 ed un formato massimo di cm 30x40, oppure un file di foto digitali di buona risoluzione e con una dimensione non inferiore a 1 MB salvato in formato JPEG. Non sono ammesse diapositive. Le immagini non vanno manipolate digitalmente né inserite su cartoncini o in passe-partout o in nessun altro tipo di presentazione.
3. Le immagini devono presentare, apposte sul retro, tutte le informazioni dell’autore: nome, cognome, indirizzo, città, nazionalità. Per le immagini presentate su CD, i dati vanno inseriti sulla facciata scrivibile del CD con un pennarello, ed il nome dell’autore sulla cartella contenente le immagini.
4. Il lavoro deve essere accompagnato dalla scheda d’iscrizione (si veda il documento Scheda di iscrizione da scaricare), da un testo esplicativo delle immagini, in non più di due cartelle (3600 caratteri comprensivi di spazio) e da una scheda biografica dell'autore.
5. Le opere devono essere inedite e realizzate negli anni solari 2006 e 2007.
6. L’autore deve altresì inviare un modulo di liberatoria per ciascuna fotografia nella quale vengano raffigurate persone riconoscibili, autorizzandone la pubblicazione. Qualora una fotografia ritragga più persone riconoscibili, va presentato un modulo per ogni persona (si veda il modello Liberatoria da scaricare).
7. Affinché possano essere restituite le immagini ai candidati non selezionati, sarà necessario includere nell'invio una busta di eguale dimensione, completa di indirizzo e affrancatura. In alternativa, i partecipanti potranno ritirare le immagini, entro e non oltre il 30 Giugno 2008 presso il Centro Agape, Piazza Santa Chiara 10, 90134, della Caritas Diocesana di Palermo. Nell’ipotesi di mancato ritiro entro la suddetta data, le immagini si riterranno acquisite dall’archivio fotografico della Caritas Diocesana di Palermo.
8. I lavori saranno giudicati da una commissione di valutazione costituita da esperti in fotografia, antropologi, religiosi, sociologi ed esponenti illustri nel mondo della cultura. La Provincia Regionale di Palermo sarà rappresentata da un funzionario dell’Assessorato Diritti Umani e Civili.
9. La premiazione sarà effettuata nel mese di gennaio, in occasione di Palermondo 2008. La data ufficiale sarà comunicata sul sito internet www.caritaspalermo.it. I vincitori saranno in ogni caso avvertiti presso il proprio domicilio.
10. I candidati che partecipano al premio accettano il regolamento nella sua interezza.
11. Tutte le informazioni relative al presente bando, la scheda d’iscrizione e la liberatoria sono inoltre reperibili sul sito internet www.caritaspalermo.it della Caritas Diocesana di Palermo.

PREMI
• Primo premio assoluto: viaggio in Tanzania per due persone presso la comunità di Nyololo (Iringa), comprensivo di biglietto andata/ritorno, vitto e alloggio. Scopo del viaggio è la realizzazione, da parte dello stesso vincitore, di un servizio fotografico su Nyololo ed il rispettivo territorio. Il servizio sarà utilizzato dall'Area Mondialità della Caritas dioceasana per promuovere l'attività di sostegno della diocesi di Palermo alla comunità tanzanese. In caso di vincitore minorenne, sarà necessaria la presenza, in qualità di accompagnatore, di un genitore o di chi ne esercita la patria potestà.
• L'autore cederà alla Caritas Diocesana di Palermo i diritti di riproduzione delle fotografie realizzate. La Caritas si impegna, dal canto suo a non farne utilizzo a fini di lucro e a citare sempre il nome del fotografo.
• I lavori ritenuti di maggior pregio saranno pubblicati nel catalogo della mostra fotografica Palermondo: racconto sulla multiculturalità, distribuito gratuitamente e presentato in tutti i comuni della provincia di Palermo. L'Area Mondialità della Caritas di Palermo si riserva di stabilire ulteriori premi destinati ai lavori più originali. Ai partecipanti sarà consegnato un attestato di partecipazione.

 


I più letti

problems clearing cache file /home/user/user0287/cache/refTableSQL/.pureftpd-upload.552654fe.15.2d2d.d477546d

Iscriviti alla newsletter

per essere informato su notizie, eventi della Caritas diocesana di Palermo

Siti amici

Link Utili

2012 Caritas diocesana di Palermo - Credits

problems clearing cache file /home/user/user0287/cache/refTableSQL/.pureftpd-upload.552654fe.15.2d2d.d477546d